LOGO IRPINIA EXPO 15 185x145


LOGO IRPINIA EXPO 15 185x145Capone, creare un brand "positivo" per Irpinia e giovani

intervista rilasciata dal Presidente della Camera di Commercio di Avellino all'AGI


 

 "Siamo venuti all'Expo perche' da qualche anno abbiamo cominciato a pensare che di una provincia come la nostra dove la vita e' buona e si sta quindi abbastanza bene, dovevamo esternalizzare i lati positivi per farla conoscere. Lo abbiamo fatto anche con il Vinitaly staccandoci dalla Campania e creando uno spazio tutto nostro, proprio per farci apprezzare. All'Expo abbiamo usato la stessa strategia con ottimi risultati. Il nostro obiettivo e' quello di fare dell'Irpinia un brand in positivo che sia utile anche ai giovani, in particolare a quelli della nostra terra per la loro immagine". Lo ha detto il presidente della Camera di Commercio di Avellino Costantino Capone, in questi giorni all'Esposizione con "Piazza Irpinia", uno spazio nato apposta per spiegare al mondo le potenzialita' e la ricchezza di questa terra.

  "Resteremo qui fino al 31 luglio - ha spiegato Capone - abbiamo uno spazio proprio vicino al Palazzo Italia con una installazione ispirata al bosco di Irpinia e raccontiamo in positivo la nostra storia. Il nostro territorio non e' solo alimentazione ma anche economia, cultura, spettacolo, sport".
  Nello spazio di "Piazza Irpinia", e' stato ospite Vincenzo Salemme, Sabino Cassesse, e nei prossimi giorni ci saranno Michele Placido, la squadra di calcio dell'Avellino e tanti altri personaggi. "A Expo andiamo a raccontare la nostra imprenditoria, faremo un forum anche con gli imprenditori che racconteranno la loro esperienza. L'Irpinia e' una terra del Sud e e se riesce a stare all'Expo, questo e' un segnale di ottimismo e fiducia che insegna ai giovani che le sfide si possono vincere nello stesso luogo dove si nasce. Abbiamo 3mila laureati disoccupati - ha detto Capone - ai quali occorre dare un segnale di fiducia e far capire che vogliamo tenerci il capitale umano perche' si puo' vincere". Capone ha sottolineato che l'Expo, "ci insegna come il futuro si costruisce anche attraverso il rispetto dell'ambiente, risorsa fondamentale per uno sviluppo che assicuri la qualita' della vita. Noi dell'Irpinia vogliamo lanciare dunque positivita' a 360 gradi soprattutto ora che si inizia a parlare di ripresa. Ripresa che io - ha concluso il Presidente della Camera di Commercio di Avellino - percepisco per ora nei segnali di ottimismo e questo, non e' poco. Anzi, direi proprio che e' gia' molto".
  (AGI) Mld